Promising Young Woman: recensione del film

Promising Young Woman (Una donna promettente) è un film del 2020 di Emerald Fennell con la bella Carey Mulligan protagonista. Si tratta di un interessante rape and revenge movie, cioè un film di vendetta dopo un episodio di violenza sessuale. Questo è un vero e proprio sottogenere che sin dagli anni Settanta ha avuto molti esempi di successo, con I Spit on Your Grave di Meir Zarchi (Non violentate Jennifer, 1978) spesso menzionato tra i film che più hanno definito il genere stesso.

Questo film della Fennell ha almeno i seguenti elementi che lo rendono interessante ai miei occhi: il suo commentario sociale notevole, la bravura della Mulligan (che già avevo notato in Drive, 2011), e il suo essere una versione in chiave millennial del Tarantino di Kill Bill (2003-2004). 

La trama di un film così è meglio non rivelarla perché è meglio non bruciare l’effetto sorpresa di trovarsi di fronte ad una pellicola il cui genere è difficile da inquadrare almeno per i suoi primi due terzi. Sappiate che all’inizio troviamo la protagonista Cassie (Carey Mulligan) che si finge ubriaca in locali notturni per farsi rimorchiare da ragazzi pronti ad approfittare di lei per poi rivelarsi del tutto sobria proprio prima che le cose si facciano troppo hot, diciamo. Si capirà soltanto più avanti il perché di questo suo comportamento, con la rivelazione della sua storia e delle sue motivazioni.

Promising Young Woman è, tra le altre cose, un film di denuncia del maschilismo che pervade le nostra società occidentali in cui una ragazza deve temere il perdere il controllo, l’ubriacarsi, perché se qualcuno si approfittasse di lei dopo invece di apparire come vittima potrebbe essere messa alla gogna per aver permesso il fattaccio, per aver bevuto troppo, o magari per essersi vestita in maniera provocante e quindi per essersela cercata. In altre parole, un ragazzo può ubriacarsi fino a perdere i sensi senza rischiare più di tanto, ma una ragazza deve stare molto più attenta.

La Fennell sviscera questa asimmetria in più modi e da più punti di vista, esaminando una storia simile a tante altre dal punto di vista dei ragazzi coinvolti, delle loro famiglie, degli avvocati, e di altre persone coinvolte a vario titolo nella vicenda. Il quadro che ne emerge, per quanto drammatico, è purtroppo anche molto realistico.

La cosa interessante è che il film, nel denunciare tutto questo, non dimentica la sua natura di opera di intrattenimento. La protagonista è un personaggio sfaccettato attraverso cui scopriamo un mondo da una parte inquietante, ma dall’altra anche divertente e addirittura a tratti surreale: le scene in casa coi genitori (Clancy Brown e Jennifer Coolidge) sono divertentissime, così come quelle nella caffetteria di Gail (Laverne Cox).

E il film riesce a convincere anche quando vira verso il romanticismo o il thriller, in una specie di mix di generi che sorprendentemente non stona ma permette invece di reiterare il messaggio sociale in più modi diversi. Un messaggio che, se vogliamo, sta anche nello strano titolo che non fa altro che parafrasare la frase di un giudice che definì come un giovane promettente lo studente Brock Turner che in California nel 2015 approfittò sessualmente di una ragazza priva di sensi e se la cavò con una pena ridicola.

Concludo consigliando la visione di questo strano film che forse manca di coesione, ma abbonda di idee e riesce a sembrare fresco e scoppiettante nonostante affronti un tema non nuovo (già nel 1988 The Accused, Sotto accusa, faceva una cosa simile pur senza l’umorismo che la Fennell ha inserito nel suo film). Ciao! 


Link esterni:


4 risposte a "Promising Young Woman: recensione del film"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...